Piazza Castello: il cuore di Torino

Pulsante e vitale, Piazza Castello è il cuore del centro di Torino.

Punto d’incontro per definizione, da qui, si diramano le principali vie dello shopping a Torino che, a raggiera, partono proprio dal lastricato grigio della piazza, bagnato da quattro fontane a scomparsa.

Piazza Castello dice molto sul suo passato, lo contiene come fosse un grande museo a cielo aperto a cui si affacciano alcune delle principali attrazioni del centro di Torino:

Palazzo Reale

La più importante tra le residenze reali e sede della corte sabauda, scelta come tale già all’epoca del trasferimento della capitale del Ducato di Savoia da Chambery a Torino.

Al suo interno, oltre alla sala del trono e le varie sale di rappresentanza, è possibile visitare gli splendidi giardini reali superiori, in cui la corte era solita passeggiare tra statue neoclassiche, fontane e siepi curate meticolosamente dai giardinieri del re. Un vero paesaggio bucolico nel cuore della città.

Da Palazzo Reale, inoltre, parte il tour dei musei reali che, con un unico biglietto, vi permette di visitare anche la Galleria Sabauda, l’Armeria Reale, la Biblioteca Reale in cui è custodito l’autoritratto di Leonardo, Palazzo Chiablese e il Museo di antichità.

Palazzo Madama

Sorgendo alle spalle di quelle che, nella Torino romana, erano le porte d’ingresso della città. La sua particolarità è data dal connubio tra la facciata barocca e il retro medievale, l’antico castello degli Acaja (da cui la piazza prende il nome). Tra le sue sale sfarzose e gli scaloni immensi, è possibile visitare le mostre d’arte antica più importanti d’Italia.

Inoltre, affacciandosi da una delle alte torri del castello, potrete fare alcune delle foto di Torino più belle e più suggestive.

Chiesa di San Lorenzo

Dalla piazza è possibile scorgerne solo la cupola che si erge, claustrale, tra i tetti dei palazzi.

In realtà la chiesa di San Lorenzo è una delle più importanti chiese di Torino.

Luogo di culto prediletto dalla corte, qui viene gelosamente custodita la Sacra Sindone, esposta al pubblico una tantum, a seconda delle decisioni vaticane.

All’interno della chiesa è possibile trovarne comunque una copia a grandezza naturale sempre visitabile.

Palazzo Chiablese

Palazzo signorile e luogo di nascita della Regina Margherita – la prima regina d’Italia – si trova a fianco di Palazzo Reale ed è sede delle mostre d’arte più importanti di Torino. Da qui, ultimamente, sono passati Mirò, Matisse, Frank Horvat e molti altri.

Teatro Regio

Il Regio è il teatro più importante di Torino, nonché il preferito dalla corte sabauda.

Il suo ingresso è nascosto dai portici della piazza ma il sontuoso interno lo rendono uno dei teatri più grandi ed eleganti d’Italia. Per la sua programmazione il Teatro Regio è tappa obbligatoria, a livello internazionale, per gli appassionati di lirica e balletto.

Oltre a palazzi e dimore storiche, in Piazza Castello, si trovano il Monumento al Cavaliere D’Italia, la Statua dell’Alfiere dell’Esercito Sardo e il monumento dedicato a Emanuele Filiberto duca di Aosta; quest’ultimo scelto dai giovani appassionati di skateboard per compiere le loro evoluzioni.

Durante le Olimpiadi Invernali di Torino 2006, proprio Piazza Castello venne scelta per ospitare la Medals Plaza, la sede delle cerimonie di consegna delle medaglie ai vincitori delle varie discipline. Un evento che ha reso la piazza un riferimento per i torinesi e i turisti che, ogni giorno, la visitano.

No Comments

Post a Comment